Menu

Carla Danani

 

foto_Carla.jpg

Docente di Filosofia Morale all’Università di Macerata e incaricata di Filosofia dell’abitare al Politecnico di Milano, Scuola di Architettura. Durante gli anni di dottorato viene in contatto con H.G.Gadamer, I.U.Dalferth e P. Buhler, che informano il suo pensiero filosofico. La sua ricerca verte sull’utilizzo di categorie filosofiche per definire una “coscienza del luogo” dell’abitare umano. Fa parte della direzione della rivista «Filosofia e Teologia» ed è membro del Comitato Scientifico del Centro di Etica Generale e Applicata (Pavia). Collabora con altre importanti riviste tra cui Spazi filosofici, Servitium, Rivista di studi Utopici. Tra i suoi scritti: La questione dell’oggettività nell’ermeneutica di Emilio Betti (Vita e Pensiero, 1998, Premio Filosofico Castiglioncello Giovani 1999), Gadamer e l’amicizia degli antichi (Vita e Pensiero, 2003); ha curato Etica per l’umano e spirito del capitalismo (Aracne, 2013).

 

 

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter
back to top

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Se continui ad utilizzare questo sito accetti la cookies policy.