Menu

Spazio Marx: Terzo seminario annuale il 18/09 - ex Convento dei Minimi di Roccella Jonica

Diffondiamo la nota scritta da "Spazio Marx" per presentare il Terzo seminario annuale che si terrà a Roccella Jonica, nell'ex Convento dei Minimi, il 18 settembre 2021 a partire dalle ore 10.00.


Nata nel 2018, bicentenario marxiano, per iniziativa di studiosi appartenenti a diverse università italiane (Luca Basso, Padova; Giorgio Cesarale, Venezia-Ca’ Foscari; Vittorio Morfino, Milano-Bicocca; Stefano Petrucciani, Roma-Sapienza) l’associazione “Spazio Marx” si è data l’obiettivo di valorizzare la straordinaria ricchezza del pensiero marxiano, a partire dalle importanti acquisizioni filologiche degli ultimi anni, ma senza trascurare la cospicua eredità del marxismo novecentesco. 

L’associazione organizza seminari annuali, il terzo dei quali si terrà il 18 settembre 2021 nell’Ex Convento dei Minimi a Roccella Jonica, a partire dalle ore 10.00. Il titolo dell’incontro di quest’anno, che sarà introdotto dall’intervento di Luca Basso, è Le forme dell’associazione in Marx e tra i temi toccati dai relatori (Gianfranco Ragona, Marco Vanzulli, Maurizio Ricciardi e Jamila Mascat) ci sono la lettura marxiana della Comune di Parigi come nuova forma di democrazia, il confronto tra Marx e l’anarchismo, l’idea dell’associazione oltre lo Stato, il rapporto col pensiero postcoloniale. 

Il seminario sarà fruibile anche da remoto sulla pagina facebook di Spazio Marx. L’iniziativa è organizzata da “Spazio Marx” in collaborazione con il Comune di Roccella Jonica e con l’Associazione Culturale "Scholé" di Roccella Jonica.


Read more...

Lavoro-non lavoro, una storia infinita

Un vecchio criterio del materialismo storico afferma che l’animale umano, poiché non gli è dato di corrispondere con un ambiente univoco una volta per tutte, oltre a vivere è chiamato a riprodurre la vita. I tipi umani sono tali, cioè, da sposarsi, andare al bar e tesserarsi per un partito politico ma solo a patto di attrezzarsi per la sopravvivenza che non gli è affatto garantita fin da subito e per sempre.

Read more...

Il "digital intellect" di Rheingold

Il titolo scimmiotta, forse in maniera troppa pigra, un concetto importante della storia del pensiero che è quello di general intellect del Marx dei Grundrisse. Tuttavia, quello che Howard Rheingold, l'inventore dell'espressione 'comunità virtuale', mette a punto nel suo nuovo libro (Perché la rete ci rende intelligenti, Milano, Cortina 2013, XIV-416) è il ruolo cruciale svolto dall'intelligenza digitale nell'epoca di Internet e dei social media. Meglio: l'obiettivo dell'autore statunitense è di redigere un prontuario per favorire la sopravvivenza e l'alfabetizzazione degli internauti.

Read more...
Subscribe to this RSS feed

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Se continui ad utilizzare questo sito accetti la cookies policy.