Menu

Marco Armandi riflette sull'etica dell'ambiente

Di seguito la nota stampa relativa all'incontro con Marco Armandi (La Sapienza) fissato per il 15 marzo alle ore 18 all'ex Convento dei Minimi di Roccella Jonica.

Gli incontri pubblici della II edizione della Scuola di Alta Formazione in Filosofia “Mario Alcaro” di Roccella Jonica giungono al terzo appuntamento proponendo una riflessione sull’etica ambientale. Sabato 15 marzo alle ore 18 nel salone dell’ex Convento dei Minimi la conversazione, dal titolo “Dall’etica della terra all’etica del paesaggio”, sarà animata da Marco Armandi, docente di Filosofia morale all’Università “La Sapienza” di Roma. I lavori saranno introdotti da Giuseppe Cantarano, direttore della Scuola e docente di Storia della filosofia contemporanea all’Università della Calabria.


L’etica dell’ambiente è una linea di ricerca che si è affermata nel panorama internazionale degli studi filosofici a partire dagli anni ’70. Si tratta di un orientamento che rielabora alcuni dei concetti classici della storia del pensiero, primo fra tutti quello di physis (natura). L’idea guida consiste nel ripensare al rapporto fra le pratiche umane e la natura, guardando a un nuovo modo di abitare la terra, a una rinnovata etica del giardino planetario.
È chiaro che nell’epoca in cui l’ambiente è diventato un settore economico - la natura come deposito di riserve da investire o come luogo in cui smaltire gli scarti della produzione - si avverte l’esigenza di rimodulare il dialogo con la terra. E proprio nell’ambito di un pensiero non economico ma ecologico, la filosofia della natura è stata una direttrice decisiva della ricerca di Mario Alcaro, l’ex direttore del dipartimento di Filosofia dell’Università della Calabria a cui questa Scuola è intitolata. Entro tale orizzonte, da agganciare all’intreccio fra filosofia e cittadinanza che costituisce il tema generale della Scuola, l’etica dell’ambiente si rivolge non solo agli esperti della materia ma a chiunque abbia a cuore una convivenza più felice con i suoi simili e con il mondo che lo circonda.
L’evento è organizzato dall’Associazione Culturale “Scholé”, presieduta da Salvatore Scali, in collaborazione con il Comune di Roccella Jonica. Per quanto concerne il piano scientifico, risulta sempre prezioso il contributo fornito dall’Istituto Italiano degli Studi Filosofici e dal Centro per la Filosofia Italiana.
Nell’ambito dei seminari mattutini nelle scuole della fascia jonica reggina, il Professor Armandi sarà impegnato con la lezione “Rousseau e il contrattualismo”, destinata agli studenti del penultimo anno del Liceo Scientifico “P. Mazzone” di Roccella - Gioiosa Jonica, dei Licei Scientifico “Zaleuco” e Classico “Ivo Oliveti” di Locri, e del Liceo Scientifico “Euclide” di Bova Marina.

 

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter
back to top

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Se continui ad utilizzare questo sito accetti la cookies policy.