Menu

"Che sapore ha la felicità?" 24 feb - Sala del Consiglio Comunale

Quello di febbraio è stato un mese ricco di iniziative per i compagni di pensiero dell'Associazione Culturale "Scholé" di Roccella Jonica: tre gli incontri previsti. Chiudiamo Martedì 24 febbraio con Arianna Fermani, dall'Università di Macerata. Il suo intervento nasce da una domanda inaspettata: Che sapore ha la felicità?, per trovare la risposta non poteva mancare un rimando alla nostra radice greca, si discuterà infatti del concetto di "fioritura dell'umano nelle riflessioni di Platone e Aristotele", l'incontro si terrà alle 18,30 nella sala del Consiglio Comunale di Roccella (l'ex Convento dei Minimi è inagibile causa lavori).

Chi è Arianna Fermani?
-Ricercatrice in Storia della Filosofia Antica presso Università degli Studi di Macerata
-5 febbraio 2014: Conseguimento Abilitazione Scientifica Nazionale come Professore Associato
-Membro dell'Associazione Internazionale Collegium Politicum e dell'International Plato Society.

Tra le sue pubblicazioni

a) Libri: Vita felice umana: in dialogo con Platone e Aristotele, Eum, Macerata 2006, pp. 378 (volume arrivato finalista al Premio Filosofico Castiglioncello XII edizione); Interiorità e Anima. La 'psychè' in Platone, volume miscellaneo a cura di Maurizio Migliori, Linda Napolitano Valditara e Arianna Fermani, Milano 2007 (trad. inglese: Inner Life and Soul. Psychē in Plato, Academia Verlag Sankt Augustin 2012); Platone e Aristotele. Dialettica e logica, volume miscellaneo a cura di M. Migliori e A. Fermani, Morcelliana, Brescia 2008 (traduzione portoghese: Platão e Aristóteles. Dialéctica e Lógica, trad. I. C. Benedetti, Edições Loyola, São Paulo 2012; Aristotele, Le tre Etiche, (con testo greco a fronte), presentazione di Maurizio Migliori; traduzione integrale dal greco, saggio introduttivo, note e apparati di Arianna Fermani, Bompiani Il Pensiero Occidentale, Milano 2008, pp. 1616 (volume segnalato al "Premio Monselice per la traduzione" (39^ edizione 2009); Attività e virtù. Anima e corpo in Aristotele, volume miscellaneo a cura di A. Fermani e M. Migliori, presentazione di A. Fermani, Vita e Pensiero, Milano 2009; L'etica di Aristotele. Il mondo della vita umana, Morcelliana, Brescia 2012;
b) Contributi in volumi miscellanei: Ethics, Economic Organizations and Human Flourishing. Lessons from Plato and Aristotle, in G. P. Prastacos, F. Wang and K. E. Soderquist (eds.), Leadership & Management in a Changing World: Lessons from Ancient East and West Philosophy, Springer 2013, pp. 273-287; "Tò kakòn pollachôs lèghetai": the polivocity of the notion of evil in the Aristotelian Ethics, in C. Baracchi (ed.), Companion to Aristotle, Bloomsbury, London 2014, pp. 241-259);
c) Articoli: Aristotele e i profili del pudore, «Rivista di Filosofia Neo-Scolastica», 2-3 (2008), pp. 183-202; La premeditación en la reflexión aristotélica. Valoraciones jurídicas e implicaciones ético-antropológicas, «Cuadernos de Filosofia» 55 (2010), pp. 39-69; L'errore, il falso e le scienze in Aristotele, «Ordia Prima» 10 (2011), pp. 123-158; At the origin of the Art of Money-Making. Conversation with Aristotle about Wealth and the Good Life, «Chinese Business Review» 11, 12 (2012), pp. 1242-1249;Os "muitos" se dizem de muitos modos. Reflexões platônicas e aristotélicas sobre a natureza, as escolhas e o destino dos polloi, «HYPNOS» (SÃO PAULO), 32 (2013), pp. 155-171;

fermani-manifesto-DEF-copia

 

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter
Ultima modifica ilSabato, 14 Novembre 2015 13:15

Video

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter
Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Se continui ad utilizzare questo sito accetti la cookies policy.