Menu

Youtube Gallery Module

Video list or Theme not selected

Il dono del pensiero. Serata in onore di Gerardo Marotta

Il dono del pensiero. Serata in onore di Gerardo Marotta. È questo il titolo dell’anteprima della Scuola estiva di alta formazione in filosofia “Giorgio Colli” che si terrà sul Lungomare (Largo Belvedere) di Roccella Jonica il 26 luglio 2014 alle ore 22.00 e alla quale, insieme a Gerardo Marotta, parteciperanno Giuseppe Certomà (Sindaco di Roccella Jonica), Remo Bodei (Università della California di Los Angeles), Giuseppe Cantarano (Università della Calabria, Direttore della Scuola “G. Colli”), Luca Parisoli (Università della Calabria), Aldo Tonini (Istituto Italiano per gli Studi Filosofici), Salvatore Scali (Presidente Associazione Culturale Scholé).

“L’Avvocato napoletano Gerardo Marotta è una delle personalità più meritevoli e notevoli che io conosca. Non saprei indicare un professionista del diritto di altrettanto valore, il cui impegno per la vera cultura e in particolare per le scienze e la filosofia sia così chiaro come il suo. Egli vi ha profuso grandi sacrifici personali e con una meravigliosa energia ha creato l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici che è sommamente degno del grande nome di Benedetto Croce […]. Senza dubbio Gerardo Marotta è uno dei grandi promotori degli studi filosofici e scientifici”.

Con queste parole, Hans-Georg Gadamer, uno dei più grandi filosofi della contemporaneità, motivava il conferimento della laurea honoris causa in filosofia da parte dell’Università di Bielefeld all’Avv. Gerardo Marotta, presidente e fondatore, insieme a Elena Croce, Enrico Cerulli, presidente dell’Accademia Nazionale dei Lincei, Pietro Piovani e Giovanni Pugliese Carratelli, dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli. Un’istituzione quest’ultima che gli scienziati del Massachusetts Institute of Technology hanno definito “unica al mondo, non solo per i grandi servigi che rende alla cultura, ma anche per il costante impegno nel tenere alta la bandiera della filosofia in un mondo ossessionato dal materialismo e dal gretto interesse”. Innumerevoli sono stati i riconoscimenti nazionali e internazionali che l’Avv. Marotta ha ricevuto nel corso della sua lunghissima carriera, iniziata in giovane età partecipando alle attività di ricerca dell’Istituto Italiano per gli Studi Storici fondato da Benedetto Croce, e che si è concretizzata attraverso una quantità enorme di iniziative culturali, dalla fondazione della Scuola di alta formazione in filosofia di Napoli, alla realizzazione di una delle più importanti biblioteche europee, dalle iniziative di studio e di ricerca in molteplici campi del sapere, alla promozione di incontri che favorissero il dialogo tra studiosi di diverse discipline e parti del mondo. Una carriera segnata dalla volontà di difendere e diffondere la filosofia ovunque vi siano le possibilità di farlo: dalle sedi delle più prestigiose Università europee e americane, alle realtà più periferiche del nostro Paese. L’Avv. Marotta ha dedicato la sua esistenza agli ideali di pace e libertà, come testimoniano i numerosi riconoscimenti ricevuti anche in questi campi, e alla ricerca continua del dialogo che contrassegna il libero pensiero, e ha saputo coinvolgere in questo suo impegno le menti più fertili della nostra epoca, facendo della sede dell’Istituto il crocevia principale degli studi filosofici e scientifici, come attestano la medaglia d’oro della Presidenza della Repubblica per meriti culturali ricevuta nel 1988 dall’Avv. Marotta e il Diploma d’onore attribuito nel 1993 dal Parlamento europeo all’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici.Ha donato se stesso al pensiero, l’Avv. Marotta, e ha fatto dono del pensiero a quanti, studiosi, giovani, appassionati, si sono avvicinati alla sua persona e all’Istituto da lui fondato, promuovendo e sostenendo tutte le iniziative che vanno in tale direzione. Un dono che anche noi abbiamo ricevuto.

(In fondo a questa pagina potete vedere il video che Scholé ha dedicato a Gerardo Marotta).

 

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Video

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Se continui ad utilizzare questo sito accetti la cookies policy.