Menu
Angelo Nizza

Angelo Nizza

Tesoriere dell'Associazione Scholé

Coordinatore della Scuola Estiva di Alta Formazione in Filosofia "Giorgio Colli"

Coordinatore della Scuola di Alta Formazione in Filosofia "Mario Alcaro"

Simona Forti

fortiÈ professore ordinario di Storia della filosofia politica presso l'Università del Piemonte Orientale. Simona Forti è nota in Italia e all'estero soprattutto per i suoi studi sul pensiero filosofico e politico di Hannah Arendt, di cui ha curato numerose edizioni per gli editori Feltrinelli ed Einaudi. La sua monografia su Hanna Arendt ha vinto il premio Angelini come miglior opera prima. Senza mai smettere di occuparsi del pensiero arendtiano e della sua eredità, Simona Forti ha progressivamente allargato i suoi interessi di ricerca al tema del totalitarismo, tracciando una genealogia del concetto in cui ha ricostruito le interpretazioni della riflessione filosofica sulle esperienze politiche totalitarie del XX secolo. Recentemente ha preso parte al dibattito sulla biopolitica iniziato dagli studi di Michel Foucault, concentrandosi sulla biopolitica dei corpi nelle società democratiche contemporanee oltre che sulla biopolitica nazista delle anime. Simona Forti collabora con numerose riviste nazionali e internazionali. Dal 2004 al 2007 ha rappresentato l'Italia nell'“International Committee of the European Science Foundation Network Activity” per il progetto "The Politics and History of European Democratisation". Dal 2003 al 2011 è stata membro eletto della giuria per il “Der Hannah-Arendt Preis für politischen Denken” della fondazione Heinrich Böll di Brema e Berlino.

Oltre ad aver tenuto diverse lezioni in molte università europee ed americane, tra il 2016 e il 2017, Simona Forti è stata visiting professor presso il Dipartimento di Filosofia della New School di New York. Questo è uno dei centri più sensibili nei confronti della Continental philosophy insieme al Departement of Philosophy ed al Departement of Italian and French della Northwestern University (Evanston, IL), dove Simona Forti è stata “Fulbright distinguished Chair” durante il secondo semestre dell'anno accademico 2013-2014. Simona Forti è presidente di BIOS, un centro di ricerca internazionale e interdisciplinare sulla bioetica e la biopolitica, partecipa al comitato scientifico della Fondazione Fossoli, ed è membro del comitato scientifico e organizzativo della manifestazione culturale Biennale. Tra le sue opere, ricordiamo I Nuovi demoni. Pensare oggi male e potereDemocrazia (Feltrinelli, 2012); Hannah Arendt tra filosofia e politica (Mondadori, 2006); La filosofia di fronte all’estremo. Totalitarismo e riflessione filosofica (Einaudi, 2004); Il totalitarismo (Laterza,  2001); Vita della mente e tempo della polis. Hannah Arendt tra filosofia e politica (Franco Angeli, 1994, Price Angiolini “Miglior Opera Prima”, 1995).

Felice Cimatti

cimattiLaureato in filosofia all'Università "La Sapienza" di Roma, con una tesi sui linguaggi animali, relatore Tullio De Mauro, insegna Filosofia del Linguaggio e Filosofia italiana contemporanea all'Università della Calabria ad Arcavacata di Rende. È uno dei conduttori del programma radiofonico Fahrenheit, su Rai Radio 3 dedicato ai libri e alle idee. Il 26 maggio 2012 ha ricevuto il Premio Musatti conferito dalla Società Psicoanalitica Italiana. Dal 2015 partecipa al programma televisivo Zettel, per Rai Cultura. È condirettore, assieme a Francesca Piazza e Alfredo Paternoster, della Rivista Italiana di Filosofia del Linguaggio. I suoi interessi di ricerca muovono dallo studio semiologico dei linguaggi degli animali non umani, con un particolare interesse per le complicate relazioni tra il linguaggio e il corpo e la mente degli uomini. Di recente si è dedicato all’approfondimento del concetto di “animalità” e su cosa potrebbe significare una animalità umana e alla psicanalisi.

 

Pubblicazioni

Linguaggio ed esperienza visiva (1997, 366 pagine, Rende, Centro Editoriale e Librario)
La scimmia che si parla. Linguaggio, autocoscienza e libertà nell'animale umano (2000, 282 pagine, Bollati Boringhieri)
Nel segno del cerchio. L'ontologia semiotica di Giorgio Prodi (2000, 200 pagine, Manifestolibri)
La mente silenziosa. Come pensano gli animali non umani (2000, 240 pagine, Editori Riuniti) 
Mente e linguaggio negli animali. Introduzione alla zoosemiotica cognitiva (2002, 234 pagine, Carocci editore) 
Il senso della mente. Per una critica del cognitivismo (2004, 230 pagine, Bollati Boringhieri)
Mente, segno e vita. Elementi di filosofia per Scienze della comunicazione (2004, 231 pagine, Carocci editore)
Il volto e la parola. Per una psicologia dell'apparenza (2007, Quodlibet)
Il possibile ed il reale. Il sacro dopo la morte di Dio (2009, Codice Edizioni)
Bollettino Filosofico. Linguaggio ed emozioni (2009, Aracne) 
Lingue, corpo, pensiero: le ricerche contemporanee, con Marco Tullio Liuzza e Anna Maria Borghi (Carocci, 2010)
Naturalmente comunisti. Politica, linguaggio ed economia (2011, Bruno Mondadori)
La vita che verrà. Biopolitica per Homo sapiens (2011, ombre corte) 
Filosofia della psicoanalisi. Un'introduzione in ventuno passi, a cura di Silvia Vizzardelli e Felice Cimatti (2012, Quodlibet)
Filosofia dell'animalità, (Laterza 2013)
Corpo, linguaggio e psicoanalisi, a cura di Felice Cimatti e Alberto Luchetti (2013 Quodlibet) 
A come Animale: voci per un bestiario dei sentimenti, con Leonardo Caffo (Bompiani, 2015)
Il taglio. Linguaggio e pulsione di morte (Quodlibet 2015)
Filosofie del linguaggio. Storie, autori, concetti, a cura di Felice Cimatti e Francesca Piazza, (Carocci 2016)
Sguardi animali (Mimesis 2018)
Cose. Per una filosofia del reale (Bollati Boringhieri 2018)
La vita estrinseca. Dopo il linguaggio, Orthotes (Salerno 2018)
A Biosemiotic Ontology. The Philosophy of Giorgio Prodi, (Springer, Berlin 2018)
Abbecedario del reale a cura di Felice Cimatti e Alex Pagliardini, Quodlibet (Macerata 2019)

La rivoluzione e "il manifesto"

 

Pubblichiamo la versione integrale dell'articolo apparso sul quotidiano il manifesto, il 29 giugno 2017, pagina 11, a firma di Angelo Nizza. Buona lettura.

Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Se continui ad utilizzare questo sito accetti la cookies policy.